Menu di servizio

Contatti  |

Profilo utente

Il sito Internet di 'Assistenza on line al Portale di Giustizia tributaria' offre

  • Leggi tutto

    in navigazione pubblica, una informativa per Cittadini e Professionisti su abilitazione e accesso al Processo Tributario Telematico e una panoramica dei servizi del Portale per i Giudici Tributari

    in navigazione riservata, solo previa autenticazione al Portale, una informativa sui servizi a disposizione dei Giudici Tributari.

Menu principale

Deposito richiesta accesso temporaneo al fascicolo del ricorso iscritto a ruolo

La funzionalità permette, alla parte non costituita, di depositare una richiesta di visualizzazione temporanea del fascicolo processuale dell’appello/ricorso iscritto a ruolo qualora depositato telematicamente dalla controparte, allegandovi obbligatoriamente, se trattasi di difensori, la procura di nomina.

I dati relativi al procedimento, che verranno poi inviati telematicamente, sono inseriti mediante la compilazione a schede.

L’utente, nella schermata iniziale, nel campo Tipologia di deposito deve selezionare la voce “Accesso temporaneo al fascicolo del ricorso iscritto a ruolo”.
L’esempio sotto riportato si riferisce ad una richiesta di visualizzazione temporanea del fascicolo relativo ad un ricorso.

All'utente è presentata la scheda da acquisire per completare i dati e sono segnalate graficamente le schede complete e quelle da completare.

Le schede che compongono il procedimento sono:

  • Dati generali

    La scheda Dati generali permette di acquisire o variare i dati generali della domanda di accesso temporaneo al fascicolo.

    Dati da indicare nella scheda:

    • R.G.;
    • Numero atto;
    • Non presente;
    • Tipologia;
    • Tipo ente;
    • Provincia;
    • Denominazione Ufficio;
    • Proposta per abbinamento;
    • Tipologia depositante;
    • Ricorrente o Resistente;
    • Indirizzo Pec;

    La presente schermata si riferisce al caso particolare in cui la richiesta di visualizzazione temporanea del fascicolo è presentata da un difensore per cui è necessario allegare la procura di nomina.

    Inseriti i dati richiesti occorre selezionare il pulsante Salva per acquisirli a sistema.

  • Documenti

    La scheda Documenti permette di acquisire la richiesta di visualizzazione temporanea del fascicolo processuale e, se trattasi di difensori, anche la procura di nomina.

    Occorre, quindi inserire la richiesta di accesso temporaneo al fascicolo e la procura – nomina del difensore allegando i relativi file.

    Inseriti i dati richiesti occorre selezionare il pulsante Salva per acquisirli a sistema.

  • Validazione

    La scheda Validazione fornisce un riepilogo dei dati inseriti relativi alla richiesta di accesso temporaneo al fascicolo e offre la possibilità di:

    • stampare, nel formato di bozza;
    • validare.

    Una volta effettuata correttamente l’operazione di validazione la richiesta di accesso temporaneo al fascicolo non è più modificabile ed è possibile:

    • stampare, nel formato definitivo;
    • fare la trasmissione telematica.

    Al momento della trasmissione telematica sarà controllata la presenza di una pratica con stesso: numero atto, ricorrente e resistente per evitare eventuali invii doppi. In caso il controllo trovi dei riscontri verrà emesso un avviso, non bloccante, all’utente sulla eventualità di un doppio deposito.
    Se la trasmissione è effettuata correttamente la ricevuta di avvenuta trasmissione con il relativo identificativo della trasmissione viene mostrata sia a video che inviata alla casella di posta certificata indicata.

    Effettuata la trasmissione telematica ha inizio l’elaborazione della documentazione inviata che può avere in alternativa:

    • esito positivo;
    • esito negativo.

    In entrambi i casi di accoglimento o di rifiuto della richiesta di accesso, il sistema invia in automatico all’utente una comunicazione PEC, comunicandogli l’esito della richiesta.
    In caso di accoglimento, sulla citata PEC, oltre al numero di RGR/RGA della controversia oggetto della richiesta, è anche riportato che il richiedente ha a disposizione 10 giorni continuativi per la consultazione del fascicolo processuale a partire dalla data in cui tale richiesta sarà autorizzata dalla Commissione Tributaria.
    In caso di rifiuto, è riportata anche la relativa motivazione selezionata dall’Ufficio.

  • Suggerimenti

Piè di pagina